AVVISO PUBBLICO - Sostegno alla creazione e allo sviluppo di microimprese

Misura 4.1.3 312

OBIETTIVI

Il GAL Ernici Simbruini con sede legale a Torre Cajetani ha pubblicato il seguente bando per agevolare e sostenere la creazione e lo sviluppo di microimprese. Gli obiettivi specifici che s’intende perseguire sono i seguenti:

-       sviluppare nuove opportunità di lavoro e migliorare la qualità della vita nelle zone rurali

-       consolidare e ampliare il tessuto imprenditoriale locale operante nei settori extra-agricoli;

-       favorire la nascita, lo sviluppo e il potenziamento di microimprese.

La misura è articolata in due distinte azioni d‘intervento:

Azione a) Sostegno allo sviluppo e creazione di microimprese operanti nei settori dell’artigianato e del commercio.

Azione c) Sostegno allo sviluppo e creazione di microimprese per la diffusione di servizi per le popolazioni rurali.

AMBITO TERRITORIALE DI INTERVENTO

Gli interventi possono essere realizzati esclusivamente nelle Aree D “Aree rurali con problemi complessivi di sviluppo” presenti in area Gal ovvero nel Comune di Collepardo, Guarcino e Vico Nel Lazio. Possono essere ammessi interventi nelle aree C, ovvero Acuto, Alatri, Fiuggi, Torre Cajetani e Trivigliano, a condizione che l’effettiva e misurabile ricaduta degli interventi finanziati per la misura 312 da un piano di sviluppo locale (PSL), in termini sia finanziari che territoriali, sia dimostrato essere prevalentemente a favore delle aree D.

SOGGETTI BENEFICIARI

AZIONE a) - Sostegno allo sviluppo e creazione di microimprese operanti nei settori dell’artigianato e del commercio: Microimprese esistenti o di nuova formazione operanti nel settore dell’artigianato e del commercio.

AZIONE c) - Sostegno allo sviluppo e creazione di microimprese per la diffusione di servizi per le popolazioni rurali: Microimprese esistenti o di nuova formazione operanti nei settori dei servizi.

ENTITA’ DEL CONTRIBUTO

Il sostegno è concesso nella forma di contributo a fondo perduto fino ad un massimo del 50% del costo totale dell’investimento.

SCADENZA

Il bando scade il giorno 15 gennaio 2013.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per scoprirne di più sui cookies e come disattivarli, leggi la nostra informativa.

Accetto cookies da questo sito.